Vademecum per una perfetta abbronzatura, con e senza sole.

L’estate sta arrivando e con essa la voglia di abbronzatura.
Vietato farsi trovare impreparati, occorre invece un programma d’azione mirato a preparare la pelle a ricevere nelle migliori condizioni i raggi solari.
Se è vero infatti che una pelle abbronzata e con un bel colorito ambrato regala un aspetto più sano e in salute che un colorito pallido ed emaciato, non va però sottovalutato il problema della protezione dai raggi solari che inquinamento e buco dell’ozono hanno reso più nocivi negli ultimi anni e responsabili del precoce invecchiamento della pelle.
A tal pro, per prepararsi al meglio all’abbronzatura si può agire in due direzioni: una più scontata che consiste nell’adottare una alimentazione più ricca di vitamine A, B ed E che favoriscono la produzione di melanina e di betacarotene, presente sotto forma di retinolo in molti alimenti di origine animale quali fegato, uova e formaggi o di carotenoidi quali pomodori, carote, spinaci con i quali preparare succhi e smoothie mediante centrifugati o estrattori, tanto di moda oggi, e che possono essere un toccasana per stimolare la produzione di melanina necessaria per una perfetta abbronzatura.
Un altro modo “naturale” per predisporre la pelle al sole è quello di una buona maschera esfoliante per il viso e di uno scrub energico per il corpo.
L’uso di qualche integratore a base di tirosina, betacarotene o enzima tirosinasi può fare il resto.

Una nuova idea? Prepararsi all’abbronzatura con le lampade solari.

Un ciclo di sedute con lampade solari ci aiuta ad arrivare al mare già con un minimo di abbronzatura, escludendo infatti la necessità di una esposizione prolungata e limitando così il rischio di scottature ed eritemi.
Questo ovviamente a patto di fare un uso ragionevole delle lampade abbronzanti e soprattutto scegliendo Centri Estetici e Solarium di fidata e scrupolosa esperienza.
È noto infatti che i raggi solari sono composti da raggi Uvb, Uva  e Uvc.
Le lampade che si avvicinano ai raggi del sole sono quelle Uv fluorescenti costituite da tubi fluorescenti tipo neon con i quali si realizzano docce e lettini che emettono raggi sia Uva che Uvb, sono per questo le più vicine ai raggi del sole e hanno  tempi di esposizione più ridotti, in genere dai 6 ai 12 minuti.
Ci sono poi le lampade ad alta pressione con un filtro blu scuro e trasmettono solo raggi Uva ad alta intensità. Vengono utilizzate per lampade x viso e lettini e i tempi di esposizione sono 15 minuti per il viso e 20 per i lettini.
È fondamentale per il cliente che si appresta a fare la seduta, trovare esposto in cabina tutte le dichiarazioni di conformità e le norme di sicurezza delle lampade.
Il cliente potrà sempre scegliere tra una doccia aperta per una completa abbronzatura verticale, rapida ed ideale per chi soffre gli spazi chiusi, oppure una lampada esafacciale perfetta per abbronzare viso, mani, decolletè e torace.  È consigliabile dopo la seduta utilizzare una buona crema idratante e lenitiva oppure un buon doposole.

Creme solari e protettive Lakshmi. E l’abbronzatura è servita.

L’Oasi del Benessere si affida all’eccellenza dei prodotti ayurvedici della Lakshmi che grazie ai  principi attivi tutti naturali, garantiscono una abbronzatura straordinaria sia in termini di radiosità che di durata. Si chiama Sunveda la nuova linea solare Lakshmi ricchissima di estratti vegetali naturali e filtri solari resistenti all’acqua, che proteggono mentre abbronzano.

Una linea supercompleta che comprende Spray Solare con attivatore di abbronzatura ideale per chi vuole una pelle dorata in poco tempo. Disponibile con fattore di protezione 10 per pelli più scure o 20 per fototipo più delicato, intensifica l’abbronzatura del viso e del corpo stimolando la produzione di melanina grazie ad un attivatore a base di tirosina.
Per pelli già abbronzate Lakshimi propone o l’Olio Solare ricchissimo di nutrimenti vegetali quali canapa, jojoba, riso, olio di germe di grano, riso, girasole e olio essenziale di ylang ylang e lavanda. o la Crema Abbronzante viso e corpo agli olii di avocado, sesamo, mandorle e agli estratti di avena e carote.

Per chi necessita di media protezione, Sunveda propone la Crema Solare che favorisce l’abbronzatura grazie agli olii vegetali di avocado, mandorle, sesamo ed estratti di aloe vera e carota. La stessa crema esiste anche a bassa protezione ed è in grado di proteggere dai radicali liberi riducendo di conseguenza l’invecchiamento della pelle, grazie  all’olio di sesamo e mandorle e agli  estratti di calendula, malva, carota e camomilla.
Della stessa linea fa parte la Crema ad alta protezione per viso e corpo ideale per i fototipi sensibili e le pelli chiare alle quali garantisce protezione e idratazione grazie al ruolo lenitivo di malva, calendula, olio di sesamo, olive, mandorle e aloe vera.
Quasi un medicamento è invece il Filler solare ad alta protezione che si applica sulla pelle per le zone più delicate: labbra, nei , cicatrici, tatuaggi, macchie varie. Gli estratti di cardo mariano, altea, aloe vera  e filtro di ossido di titanio lo rendono specifico contro i raggi solari nocivi.

Dopo l’esposizione al sole, per nutrire la pelle e prolungare la durata dell’ abbronzatura ideali sono o  il Latte a base di olio di mandorle, sesamo, girasole , canapa, aloe vera, calendula, camomilla ed echinacea  oppure il Gel lenitivo da applicare dopo la doccia, rinfrescante e idratante, ricchissimo di aloe vera purissima ed olii essenziali.
In ultimo, per una permanenza in spiaggia senza fastidi, Lakshmi propone lo spray antizanzare all’aloe vera per nulla irritante ed efficace naturalmente contro le punture di insetti grazie gli olii essenziali di  agrumi, lavanda, ginepro, eucalipto, lavanda, geranio, menta piperita e patchouli.

2016-11-22T17:03:27+00:0028 Mag 2016|Categories: News|0 Commenti

Scrivi un commento